G UIDE T URISTICHE A NDREA M ANTEGNA
Per informazioni
tel. 0376 223640
Cristiana 3385034855
Donata 3683358126

  • mantova città

  • guide turistiche mantova

  • gite mantova

Il Castello di San Giorgio di Mantova

Castello di San Giorgio Mantova

Costruito sulle macerie della chiesa di Santa Maria Del Capo nel 1395, concluso nel 1406.

E' un edificio a pianta quadrata con quattro torri angolari circondato da un fossato collegato ai laghi e alle vie pluviali di Mantova, con 3 ponti levatoi.

Le leggende narrano che da quel fossato di notte alcuni cortigiani attraversassero con barche percorsi segreti lungo canali, fiumi e corsi d'acqua nascosti per raggiungere un vicino bordello.

Il Castello di San Giorgio perse nel 1459 la sua funzione militare e fu la residenza di Isabella D'Este, moglie di Francesco II Gonzaga, nota nobildonna del Rinascimento che arricchì Mantova di arte e cultura grazie alle numerose commissioni che offriva a artisti e umanisti dell'epoca.

Tra questi grandi Artisti supportati da Iabella d'Este possiamo ricordare Leonardo da Vinci, Andrea Mantegna, Perugino, Ludovico Ariosto e Baldassarre Castiglione.

La presenza di così forti personalità culturali in quel periodo trasformò Mantova in uno dei più grandi centri artistici e letterari.

Nel 1851 con la dominazione austriaca il Castello di San Giorgio divenne un carcere di massima sicurezza e nel 1852 vi vennero rinchiusi alcuni patrioti tra cui i Martiri di Belfiore.

Attualmente il castello è di nuovo accessibile grazie a ristrutturazioni effettuate dopo i danni del terremoto del 2012.

Piazza Castello Mantova

L'ingresso del Castello di San Giorgio dalla piazza

Share by: